Image
Top
Menu

Bio

(Occhio al video in fondo alla pagina! )

Giovanna Lombardi PP

Biografia sintetica

Giovanna Lombardi, quarant’anni, è giornalista, scrittrice e documentarista, da sempre appassionata di misteri e di questioni femminili.
Dopo una laurea in Lettere Moderne, dalla Toscana si trasferisce a Milano e studia sceneggiatura cinematografica e videogiornalismo.
Nel 2013 pubblica il libro L’Uomo Nuovo. Dai creatori alieni al primo contatto (Xpublishing), un testo che racconta ciò che da sempre ci viene nascosto sull’origine del pianeta Terra e della razza umana.
Per la rivista Xtimes, da tre anni si occupa di esperienze di contatto con esseri extraterrestri.
Dal 2013 tiene una pagina facebook intitolata Donne che ballano sotto la pioggia, dedicata alla sorelle pakistane Basra e Sheeza Noor, uccise per aver ballato sotto la pioggia ed essersi fatte riprendere.
Nel 2014 realizza un documentario sulla fondazione del Cerchio Planetario delle donne e scrive un libro sullo sciamanismo femminile e sul culto della Dea, dal titolo Sciamane, donne che si risvegliano (Verdechiaro edizioni) in libreria da novembre 2015.
Crede nella lotta non violenta, nella libertà sempre e comunque, nella possibilità di cambiare le cose e nella forza travolgente della comunicazione e della condivisione.

Biografia completa

“Il cinema è la mia passione perché ci credo come credo che siamo messi qua per essere di aiuto agli altri e per morire migliori di come siamo nati”.
Marina Spada

Giovanna Lombardi, quarant’anni, dopo aver compiuto gli studi classici a Pistoia, sua città d’origine, si laurea nel 2001 in Lettere Moderne a Firenze, con una tesi su Luigi Pirandello dal titolo La follia in Pirandello, intesa come eccesso di ragione.
Trasferitasi a Milano nel 2001, studia sceneggiatura cinematografica e videogiornalismo.
La sceneggiatura del suo primo lungometraggio, Amori in punta di piedi, arriva nel 2004 finalista al premio Sonar Script.
Tra il 2005 e il 2006 collabora come autrice ad alcuni programmi televisivi per Disney Channel e Italia1.
Nel 2007 realizza con Sonia Fossi il pilota del programma televisivo sui misteri dal titolo Olos, sulle profezie Maya e il 2012, ma rimane invenduto (si può visionare sulla relativa pagina di questo sito).
Tra il 2006 e il 2007 scrive le sceneggiature di vari lungometraggi: Due donne, Volevo fare la tv, Fino in fondo (quest’ultimo tratto dal romanzo Un’estate con Chet di M. Basile e G. Bonastra).
Nel maggio del 2008 esce il suo primo libro dal titolo Filoteo Alberini, l’inventore del cinema, (edizioni Arduino Sacco, Roma), una monografia su Filoteo Alberini, il pioniere che ha inventato il cinema prima dei fratelli Lumière. Sulla scia del suo libro, è nato a Orte un Festival Internazionale del Cortometraggio dedicato ad Alberini che si è tenuto per qualche anno. Nel 2010 scrive il film documentario sul pioniere dal titolo L’Italiano che inventò il cinema, ancora non prodotto.
Nel 2010 realizza, come coautrice e coregista di Sonia Sassella, il pilota del suo nuovo programma televisivo di inchieste giornalistiche sui misteri, le nuove frontiere della scienza e le tematiche ufologiche, dal titolo Spazio Indaco (si può visionare sulla relativa pagina di questo sito) a cui sono seguiti due documentari autoprodotti sulla sindrome ADHD e il signoraggio bancario.
Nel 2010 vince il primo premio del concorso “Sapete come mi trattato?” indetto dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) con la sceneggiatura dello spot dal titolo “E se fossi tu il diverso?“.
Sempre nel 2010 collabora ai contenuti del materiale che accompagna la mostra e la campagna sul disarmo nucleare dal titolo SenzAtomica, Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari, promossa dalla Soka Gakkai Internazionale che si colloca in un programma decennale di educazione al disarmo nucleare.
Nel giugno 2011 riceve dalla Regione Toscana il finanziamento per lo sviluppo della sceneggiatura del film documentario dal titolo Caterina Bueno la voce della Toscana.
Ha un blog personale dal titolo Non è un paese per donne e per un anno ha collaborato al blog collettivo “Un altro genere di comunicazione” che si occupa di stereotipi sessisti.
Nel 2012 e 2013 ha condotto il programma Olos, libri per il cambiamento sulla radio web Newliferadio.it, che va ancora in onda in replica il lunedì, il mercoledì e il venerdì alle 10.00 del mattino e il martedì e il giovedì alle 18.00 (ma ogni puntata è riascoltabile quando si vuole con il podcast scaricabile, alcune sono sulla relativa pagina di questo sito).
A maggio 2013 è uscito il suo secondo libro dal titolo L’Uomo Nuovo, dai creatori alieni al primo contatto, i cui aggiornamenti si trovano sul relativo sito: www.luomonuovo.blogspot.com e che sta promuovendo con presentazioni e conferenze in giro per l’Italia.
Nel 2014 ha realizzato un documentario sulla fondazione del Cerchio Planetario delle donne dopo il quale ha scritto un libro sullo sciamanismo femminile e sul culto della Dea, dal titolo Sciamane, donne che si risvegliano (Verdechiaro edizioni) in libreria da novembre 2015.

Dal mio curriculum si deduce un lavoro intellettuale… Chi volesse propormi una collaborazione, guardi prima questo video (di e con Silvia Bencivelli, Natalino Russo e Chiara Tarfano).